Dopo la Grecia …


Conti pubblici: Eurostat conferma, debito Italia 116%, solo Grecia peggio

Bruxelles, 15 nov. (Adnkronos/Aki) – Nel 2009 il debito pubblico italiano e’ arrivato al 116%, mentre il deficit italiano ha raggiunto quota 5,3%. Sono i dati ridiffusi oggi da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea, che riprendono quelli resi noti lo scorso 22 ottobre. Per quanto riguarda il debito, l’Italia risulta essere cosi’ seconda solo alla Grecia (126,8%), mentre e’ seguita da Belgio (96,2%) e Ungheria (78,4%)…

Andamento del debito pubblico italiano in rapporto al PIL

 


 

fonte dei grafici: Wikipedia

Dalle pubblicazioni economiche di Banca d’Italia leggete:

“Il debito pubblico italiano dall’Unità a oggi. Una ricostruzione della serie storica”

“Questo, dai dati in possesso del Dipartimento, è un paese dove 11 milioni di contribuenti non raggiungono un imponibile tale da pagare le tasse. Più della metà dei contribuenti dichiara redditi non superiori ai 15 mila euro, due terzi degli italiani possono contare su entrate che non superano i 20 mila. Fra chi paga le tasse, 31 milioni di contribuenti circa, la somma media versata al Fisco è di 4.701 euro l’anno. Se non fossimo un paese con un alto tasso di evasione, insomma, saremmo davvero un paese povero.” tratto da La Repubblica del 13/11/2010

Tasse alte come in Svezia, servizi da terzo mondo. Quel fiasco bipartisan sul fisco – da Il Sole24 del 16/11/2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...