“Ti uccidono con l’onda!” C.T.


Girava per Milano, fra il Parco Sempione, l’Arena e il Castello Sforzesco gridando e portando con sè dei cartelli in cui avvertiva Ti uccidono con l’onda! Con l’onda ti uccidono! I russi, gli americani, il Vaticano! Inveiva contro la gente chiamandola “Popolo Bue!” e le sue scritte sono ancora visibili. Girava con tre cani: La Bella, L’Amore e L’Umanità, rigorosamente con l’articolo, come vuole la lingua di Milano e il suo carretto a pedali colmo di scritte.

CT, Carlo Torrighelli, scomparso nell’83 è rinato come mito metropolitano grazie a canzoni (Teka PVittorio Merlo) e adepti su Facebook.

Era, con i suoi non-sense, un saggio folle, come un clown sacro nelle società primitive. Una presenza politica, poetica. Tra lo sport e la fede vinscemoliscono (sic) la mente.  Accusava la tv. A distanza di molti anni dalla sua morte venne fuori lo scandalo delle antenne di Radio Vaticana.  Forse aveva ragione.

I Teka-P sono un sestetto di Milano che da un po’ di anni girano il nord proponendo la loro musica in dialetto milanese. Questi ragazzi hanno il merito di aver convogliato la canzon milanesa verso i binari poco paralleli del Blues, Soul e R’n’B. “Immaginate un Enzo Jannacci traviato sulla strada per Chicago, un Nanni Svampa preso da frenesie psichedeliche…” Tratto da Recensioni Debaser

CT di Teka-P

La Bella, l’Amòr e l’Umanità

tri can bastàrd fioeù de Milàn

cont el C. T. sù on carrètt a motòr

in gir per i straad a informà el mond

Biànch i barbìs, lòngh i cavèi

e tropp i pensèr per staa lì a cuntai

vosava nel ciél, dentr’al castèll

quell ch’el scriveva sui soeu cartèll

“Còme a l’è… che podi pù parlà?”

“Còme a l’è… che podi pù parlà?”

On temp quand l’era non anmò on desperàa

l’era vùn ch’el ghe savèva fà

condìva i discòrs ch’eren faa de niènt

el savèva incantà, incantà la gent

La gent che la và, la gent che la vègn

che la te dà a trà per on moment

la gent che la voeur minga capì

che chi chi inscì sèmm adrèe a morì

Gh’era on tal cont on carr e tri can:

la Bella, l’Umanità e l’Amòr

parlava e vosava dentr’al castèll

parlava e vosava di ond in del ciel…

L’hann trovaa

cont i can da fà pissà

disèn ch’el coeùr l’è s’cioppàa

ma l’è l’onda che se l’è ciappàa…

http://www.implox.org/Ricordi/ct.htm

One thought on ““Ti uccidono con l’onda!” C.T.

  1. NUOVO APPUNTAMENTO IN RICORDO DEL C.T.

    8-9-10 Novembre 2013
    Il circolo Arci Scighera e il Centro Studi Canaja presentano:
    C.T. 1909 -1983
    Popolo Bue ti uccidono con l’onda… 30 anni dopo.

    Ricordo-omaggio ad uno dei principali personaggi della cultura popolare metropolitana.

    Un uomo, un triciclo, tre cani, un barattolo di vernice bianca.
    Una missione: FERMARE L’ONDA.

    Martedì 5 Novembre h 18.30
    Apertura della mostra: C.T. – L’ONDA ASSASSINA, che resterà esposta per tutta la durata dell’evento.

    Venerdì 8 Novembre h 21.30
    Incontro – Radiospettacolo: C.T. RACCONTATO
    Il racconto della vita e missione del CT in 12 quadri accompagnato dei musici della banda POPOLO BUE; conduzione a cura del CENTRO STUDI CANAJA e RADIO BANDITA.

    Sabato 9 Novembre
    h 10.00: Viaggi nei paraggi presenta: visita guidata ai luoghi del CT
    (info e adesioni: viaggineiparaggi@scighera.org).
    h 20.00: Cena citiniana a cura della Locanda dell’Assurdo (prenotazioni a info@assurda.org).
    h 22.00: CT CELEBRATO, un CONCERTO per Carlo Torrighelli:
    Con Paolo Ciarchi, Brigata Corbari, Budavari, Stefano Covri, Fabio Wolf, Popolo Bue e altri ospiti a sorpresa…

    Domenica 10 Novembre
    h 19.30: Aperitivo acustico con i Teka P.
    h 21.00: Proiezione di “Intervista” (1973), “Il vaticano ti uccide con l’onda” (1990), “CT delle Onde” (2007). Saranno presenti il regista Sandro Baldoni e l’antropologo Giulio Callegari.

    Vi Aspettiamo.
    Circolo ARCI La Scighera – Milano – Via Candiani 131
    Quartiere Bovisa – tel./fax. 02 39480616

    https://www.facebook.com/carlotorrighelli
    http://www.lascighera.org/rassegne/ct-1909-1983

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...