I Muppet sono comunisti e i Teletubbies gay


«I Muppet? Sono tutti comunisti» La destra conservatrice attacca su Fox News i pupazzi per il film Disney, «colpevoli» di attaccare l’industria del petrolio. da Corriere.it del 5/12/2011

Kermit il ranocchio appare a tutti verde. Ma per la Fox, lui e i suoi amici dei Muppets, sono perdutamente «rossi». Il loro ultimo film “The Muppets”, prodotto dalla Walt Disney, in cui il cattivo della storia è un petroliere, secondo la rete tv ultra-conservatrice, è il simbolo del disegno anticapitalista da parte di quel covo di pericolosi rivoluzionari comunisti che è sempre stato Hollywood.

Il loro obiettivo è portare a termine il loro complotto contro l’occidente e fare il lavaggio del cervello ai bambini americani.  A lanciare l’ennesima crociata contro gli studios “anti-americani” è stato Eric Bolling, conduttore del programma domenicale “Follow the Money”. Subito gli è venuto dietro uno dei suoi ospiti, altro campione della destra, Dan Gainor del Media Research Center: «È incredibile come la sinistra americana cerchi di manipolare i nostri bambini, di convincerli che l’industria è male. Lo hanno fatto per decenni. Hollywood, la sinistra e i media, tutti odiano l’industria petrolifera». La lista è lunga, secondo i due: «Guarda quanti film la attaccano, “Cars 2“, sempre rivolto ai bambini, “Syriana” di George Clooney, ecc. ecc. tutti contro i magnati del petrolio. Dimenticandosi cosa significhi per la maggior parte delle persone: carburante per illuminare gli ospedali, riscaldare le case, far muovere le ambulanze. Ma queste storie non le raccontano».

Ecco il link alla risposta di waldorf & statler.

Mi ricorda la polemica sollevata anni fa sulla omosessualità presunta dei Teletubbies (quei pupazzetti col tv nella pancia, l’antenna in testa e tutti “ciao ciao”, “tante coccole” etc.):

Il governo polacco: Teletubbies gay. Aperta un’inchiesta sulla serie tv da TgCom del 29/5/2007

I “Teletubbies” sono finiti nel mirino del governo conservatore polacco perché farebbero propaganda omosessuale. Ne è convinta Ewa Sowinska, responsabile nazionale dei diritti dei bambini che come riporta un giornale locale intende affidare a un equipe di psicologi infantili un’inchiesta sui quattro personaggi della serie televisiva della Bbc che da dieci anni sono i beniamini dei più piccoli in tutto il mondo.  I timori della Sowinska si concentrano in particolare su Tinky Winky il pupazzetto viola già accusato di atteggiamenti omosessuali nel 1999 dal reverendo evangelico statunitense Jerry Falwell, esponente della destra religiosa morto il 15 maggio scorso. 

Ecco un filmato sul famigerato Tinky Winky:…va be’, comunque i Muppets NON sono comunisti…

Invece di prendervela con pupazzetti:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...