La Marcegaglia cinese (seriamente)


Marcegaglia, rivedere seriamente Art.18.

da Milano Finanza del 6/2/2012

L’articolo 18 va rivisto in modo serio, perche’ dobbiamo diventare europei in tutto”.

Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, a margine della Mobility conference 2012 in corso in Assolombarda. “Il reintegro del lavoratore”, secondo la numero uno dell’associazione che riunisce gli industriali italiani, va mantenuto nei casi di giusta causa, mentre in tutti gli altri occorre prevedere “un sistema di indennizzo economico”.

Marcegaglia: apre primo impianto cinese

SHANGHAI, 13 APR – Sara’ inaugurato il prossimo 19 aprile, a Yangzhou, in Cina, il primo stabilimento in Asia del gruppo Marcegaglia. Si tratta del piu’ importante investimento di un’impresa italiana nel celeste impero degli ultimi dieci anni e il piu’ grande polo produttivo d’eccellenza per la fabbricazione di tubi di alta precisione. Fonte: www.ansa.it

Acciaio: Gruppo Marcegaglia inaugura suo primo impianto in Cina

Gruppo Marcegaglia aprirà il 19 aprile il suo primo impianto a Yangzhou, in Cina. Questa mossa rappresenterà il più grande investimento di una compagnia italiana in territorio cinese negli ultimi 10 anni. L´impianto, che coprirà un´area di 714mila m2 con circa 500 addetti, avrà una capacità produttiva annua pari a 400mila tonnellate di tubi in acciaio inossidabile e al carbonio di alta qualità.  Fonte: www.finanzaonline.com

Marcegaglia: l’Italia è un Paese diviso, gli imprenditori si sentono soli come mai
«L’Italia di oggi è un Paese diviso e dal mondo delle imprese deve venire un esempio per tutti. Dobbiamo far capire che si può convergere su poche scelte, condivise». Così il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, chiude il videomessaggio in cui invita le forse imprenditoriali a partecipare alle Assise generali 2011 di Confindustria e Piccola Industria in programma il 7 maggio a Bergamo. In quell’occasione, ha aggiunto, «dobbiamo far sentire forte la nostra voce per dare messaggio chiaro al Paese sulle cose da fare». «Il caldo invito che vi rivolgo – conclude la Marcegaglia – è che partecipiate tutti. È una grande occasione per decidere l’Italia che vogliamo. Uniamo esperienze, passioni, voci e intelligenze. Non è il monento di scaricare sugli altri le colpe».

«Mai come adesso gli imprenditori si sentono soli; proprio perché il momento è straordinario, abbiamo deciso che occorreva un’iniziativa eccezionale di mobilitazione di ogni imprenditore», ha sottolineato la Marcegaglia. Per la prima volta gli industriali uniscono nello stesso evento «grandi» e «piccoli» imprenditori, tutti chiamati secondo la presidente a «esprimersi direttamente su quelle che considerano le vere priorità da porre al centro dell’agenda nazionale e della stessa Confindustria».

A rendere eccezionale il momento, sottolinea ancora Marcegaglia, sono due ordini di fattori: quelli nazionali, per cui «il Paese stenta sempre di più a crescere», e quelli internazionali, con «gli sconvolgimenti che mutano le fondamenta di Paesi a noi vicini nel Nord Africa e nel Medio Oriente». «L’Europa – ha aggiunto – si divide sul rigore tra pochi Paesi forti e molti a rischio, la lotta per la competitività sui mercati mondiali diventa sempre più aspra, con prezzi delle materie prime sempre più instabili». Di qui l’esigenza di una mobilitazione «eccezionale», perché «dall’impresa può e deve venire un esempio per tutti». Fonte: www.ilsole24ore.com

Articoli tratti da Ipocriti fino al midollo!  http://vocedellafogna.wordpress.com

.

Andatevi a leggere il resto. Non vi sentite seriamente un po’ presi per il culo?

A proposito: 

Marcegaglia: «Il sindacato difende i ladri e i fannulloni». da Il Messaggero del 23/2/2012

Però dimentica (o vuole far dimenticare):

I guai giudiziari della Marcegaglia: dai fondi neri allo smaltimento illecito di rifiuti tossici. da IL FATTO del 8 ottobre 2010.

Il fratello del numero uno di Confindustria è stato condannato per una mazzetta a 11 mesi di reclusione e un risarcimento di circa 6 milioni di euro. Scoperta anche una rete di evasione fiscale in Svizzera.

 


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...