Ma va’ a dormire


Collegamento al video del Corriere.it   del 26/3/2012

Ha elogiato i dipendenti della casa americana senza i quali sarebbe stato impossibile raggiungere i risultati ottenuti. Quando è arrivato sui volti dei dipendenti Chrysler c’era paura.

Non c’è nulla di peggio per un leader che vedere la paura sul volto dei dipendenti. La paura di non essere qui.

Non c’è niente di peggio nella vita che essere vittime di un processo che è fuori dal proprio controllo.

La strada è stata lunga e piena di ostacoli, ma ora la paura è scomparsa.”

Marchionne fornisce anche particolari sulla propria giornata: “Mi sveglio alle tre e trenta del mattino […]”

.

.

<<When I see an Alfa Romeo go by, I tip my hat.>> Henry Ford

Alfa Romeo and Henry Ford’s hat. da Afra.it

In the middle of a long interview session with Dr. Ing.Pierugo Gobbato in 1988 he let drop this morsel: <<I remember that my father visited Henry Ford in Dearborn in 1939. That was when Mr Ford said to him: ” When I see an Alfa Romeo, I lift my hat”>>
“So that is the origin of that story”, I said, “How did Mr Ford happen to say it?”
<< Well, he asked my father, “How many cars do you make per day? >> “My father exaggerating a bit on the high side, said, “oh about six”. And Mr Ford laughed and said , “I make six in a minute”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...