I Poteri Forti


Monti: perso l’appoggio dei poteri forti – da Il Sole24Ore.it 8 giugno 2012

«Ringrazio il presidente Guzzetti per il suo apprezzamento dell’azione del Governo. Scopro dalle sue parole che, se il mio governo e io abbiamo perso l’appoggio dei poteri forti, che gli osservatori ci attribuivano, spesso colpevolizzandoci, abbiamo invece quello di un potere fortissimo, come è quello dell’Acri». Il presidente del Consiglio Mario Monti sceglie la sua chiave consueta, quella della britannica ironia, per togliersi i sassolini dalle scarpe. E utilizza il collegamento in videoconferenza con il 22° congresso nazionale delle fondazioni di origine bancaria per parlare di una critica, evidentemente inattesa, tanto da poter essere considerata una specie di “fuoco amico”: «Non incontriamo favore in un importante quotidiano considerato voce autorevole dei poteri forti – afferma – e non incontriamo favore presso Confindustria». Il riferimento giornalistico, con ogni probabilità, è a un editoriale pubblicato dal Corriere della sera che porta la firma di Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (l’economista incaricato dal Governo di rivedere il sistema dei contributi pubblici alle imprese) in cui si esprimono perplessità sugli interventi del governo nel campo delle liberalizzazioni e del mercato del lavoro e si afferma che la direzione del governo è «troppo simile alla vecchia politica».

«Non nego che avremmo potuto fare di più e meglio – ammette Monti – ma molte riforme sono state realizzate con grande rapidità e sull’onda della necessità: oggi si danno come risultati acquisiti, ma si tratta di riforme che hanno infranto veri e propri tabù rimasti intoccati per decenni. Penso alla riforma delle pensioni» spiega il presidente del Consiglio, dopo aver ricordato che «nell’ultimo anno l’Italia ha attraversato momenti difficili che non sono, purtroppo, alle spalle». Noi, rievoca, abbiamo iniziato con forza, supportati dal coraggio dai nostri concittadini un discorso serio di riforme strutturali. Ma aggiunge, evidenziando questa sorta di “accerchiamento” «oggi l’opinione pubblica appare concentrata a constatare, qualche volta a denunciare, la mancanza di slancio riformatore del nostro governo».

[…]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...