Exit


Mario Monti’s exit is only way to save Italy Telegraph  10/12/2012

telegraph-monti-207103L’Italia ha solo un grave problema economico. Ha la valuta sbagliata. L’Italia è più ricca della Germania in termini pro capite, con circa 9.000 miliardi di euro di ricchezza privata. Ha il più grande avanzo primario nel blocco dei G7. Il suo debito pubblico e privato combinato è al 265% del PIL, inferiore a quello di Francia, Olanda, Regno Unito, Stati Uniti o Giappone.
Il paese si piazza in cima alla graduatoria dell’indice del Fondo Monetario Internazionale per “sostenibilità del debito a lungo termine” tra i principali paesi industrializzati, proprio perché ha riformato da tempo il sistema pensionistico sotto Silvio Berlusconi.

“Hanno un vivace settore delle esportazioni, e un avanzo primario. Se c’è un paese nell’UE che potrebbe trarre beneficio dal lasciare l’euro e dal ripristino della competitività, è l’Italia, ovviamente”, ha dichiarato Andrew Roberts di RBS. “I numeri sono davanti a noi. Pensiamo che la storia del 2013 non è quella di paesi costretti a lasciare l’UEM, ma di paesi che scelgono di andarsene”.
Una studio di “teoria dei giochi” condotto da Bank of America ha concluso che l’Italia avrebbe da guadagnare più degli altri membri dell’UE da un’uscita e dal ripristino di un controllo sovrano sulle leve di politica economica.

La sua posizione patrimoniale sull’estero è vicina all’equilibrio, in netto contrasto con la Spagna e il Portogallo. Il suo avanzo primario comporta che può lasciare l’UE in qualsiasi momento lo desideri senza dover affrontare una crisi di finanziamento.

Un alto tasso di risparmio significa che qualsiasi shock dei tassi di interesse dopo il ritorno alla lira rfluirebbe indietro nell’economia attraverso i maggiori rendimenti agli obbligazionisti italiani – e spesso si dimentica che i tassi di interesse “reali” dell’Italia erano molto più bassi sotto la Banca d’Italia. Roma ha in mano delle carte vincenti. Il grande ostacolo è il premier Mario Monti, installato a capo di una squadra di tecnocrati nel Putsch di novembre 2011 dal cancelliere tedesco Angela Merkel e dalla Banca Centrale Europea – tra gli applausi dei media europei e della classe politica.

 

15388-paul-krugman

“Monti è stato un fallimento”, la dichiarazione del Nobel Krugman– da International Business Times 12/12/12

“Monti è stato un fallimento, così come le politiche di austerità in tutta Europa”, queste le pesanti parole dell’autorevole premio Nobel Krugman. Secondo Krugman, l’austerità del collega Monti è tutto scacrificio e niente crescita, così come nel resto d’Europa. Nel suo blog sul New York Times, Krugman mette a confronto l’Europa attuale con quella del Medioevo, dove i malati venivano curati con i salassi che a loro volta facevano ammalare ancor di più il paziente. “Quando il sanguinamento li faceva star peggio, li salassavano ancor di più”.

Secondo Krugman, l’Europa è diventato il continente dove le sofferenze non hanno fine e dove la Bce prova a riparare i danni all’ultimo minuto. Noto è il comportamento dei tecnocrati, ovvero applicare manovre volte all’austerità e puntualmente non ottenere risultati.

Krugman afferma che Monti sta lasciando il Governo dell’Italia perchè il paese sta andando incontro alla depressione. Gli Eurocrati diranno sempre che l’austerità è la giusta via e che, prima o poi, (ironia) la fatina della fiducia arriverà, come se i tempi felici fossero dietro l’angolo.

Il Nobel Krugman non può che aver ragione, o meglio, ha fatto una perfetta fotografia ci ciò che è successo e che sta succedendo pur rimanendo fedele alle sue dichiarazioni contro le politiche dell’economia europea.

Intervista al premio Nobel per l’economia, Paul Krugman- You tube -RaiNews 12/6/2012

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...