Aerosol


DSC_0224r

Il giorno 23 dicembre la luce del cielo al tramonto aveva una colorazione davvero magica.

Il tramonto che ha incantato tutta Italia era inquinato – Giornalettismo.it 24/12/2012

MERITO DELL’INQUINAMENTO – Ma come si formano, esattamente, questi colori sensazionali? A spiegarlo è Federico Fierli, climatologo del Cnr, in un’intervista per Repubblica:

Il cielo si colora perché è attraversato dalla luce solare. Come lo attraversa e cosa incontra lungo il percorso fanno la differenza. La luce è essenzialmente bianca e in condizioni ‘normali’ passando attraverso le molecole dell’atmosfera rende il cielo blu. Un fenomeno studiato dal fisico britannico John William Rayleigh. Quando la luce incontra altre molecole, di acqua, polvere o cristalli di ghiaccio, cambia frequenza e quindi colore.

Ieri, però, si sono verificate una serie di condizioni particolari che hanno dato vita a questo tramonto del tutto speciale e, una volta tanto, dobbiamo “ringraziare” l’inquinamento:

Sono intervenuti quattro fenomeni contemporaneamente. Il primo è stato il cielo sereno, senza nuvole. Il secondo è che ci troviamo a ridosso del solstizio d’inverno e il sole è per un lungo tempo basso sull’orizzonte. Quando è allo zenith la luce per raggiungerci attraversa l’atmosfera per 10-15 chilometri, quando è al tramonto 150-200. Più strada fa e più è probabile che produca un colore rosso. Il terzo fenomeno che si è verificato ieri è stata la presenza di cirri. Sono nubi che sostano molto in alto, a circa 10 chilometri di altitudine e per questo sono composte da particelle di ghiaccio iridescenti che conferiscono loro quel bel colore viola. Il quarto fenomeno che si è verificato ieri è stato infine la evidente presenza in atmosfera di particolato, quello inquinante dovuto alle attività umane, ma anche quello naturale come gli aerosol marini, che ha colorato il cielo di rosso.

Visto che eravamo al mare allora vogliamo pensare ad un bel aerosol…

Ecco alcune foto di questo 23 dicembre trovate in rete:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...