FARE PER DISFARE


Anche i Blues Brothers vengono da Chicago…

Fare per fermare il Giannino – La Stampa di Massimo Gramellini 19/2/2013

OG anche liScrivere per criticare Giannino essere troppo facile. Uno che fondare un partito che parlare come la Mamie di «Via col vento» («Fare per fermare il declino») avere bisogno di tanto affetto e comprensione. Perciò io non capire perché, a una settimana dal voto, l’economista Luigi Zingales fare cagnara per fermare il Giannino, dopo avere scoperto che lui millantare un master di economia all’università di Chicago.

Giannino avere fatto l’incauta affermazione in tv, non per truffare il destino ma per titillare il suo ego smisuratino: nelle immagini essere possibile vedere come lui abbassare la voce e storcere gli occhi e la bocca mentre pronunciare le parole «master all’università di Chicago». In realtà Giannino essere andato a Chicago in vacanza per imparare rudimenti della lingua inglese: to make to stop the decline. (In inglese non usare il doppio infinito, ma questo imparare solo nel secondo master).

Come milioni di altri italiani davanti alla moglie o a Equitalia, Giannino non inventare completamente la realtà: solo un po’ migliorare. Per lui il master di Chicago essere come fiore all’occhiello delle sue giacche color formigoni: un apostrofo rosa fra le parole «me amare». Certo, in Germania due ministri essersi dimessi per laurea taroccata. Ma io dire: con tutti i guai e i cialtroni che noi avere, essere questo il problema? Bugie assomigliare a omeopatia: in piccole dosi aiutare a difendersi dalle grandi. Ieri il primo a dare del bugiardo a Giannino essere stato uno che per fermare il proprio declino avere fatto votare dal Parlamento che Ruby essere la nipote di Mubarak.

[…]

Non lo vogliamo più vedere. Ricordiamo Chicago per qualcos’altro…

.

Finali NBA 98: 41 secondi alla fine, Chicago conduce la serie 3-2 ma è sotto in trasferta 86-83. MJ sublima in 40 secondi la sua leggenda cestistica, il più grande sportivo di sempre scrive l’ultima pagina della sua carriera.

__________________

AGGIORNAMENTI del 21/02/2013

Non ci volevamo più tornare sopra,  ma ci si mette anche il Mago Zurlì:

Mago Zurlì smentisce Giannino «Mai partecipato allo Zecchino d’Oro» – Il Gazzettino

Cino Tortorella non conferma la partecipazione del leader dimissionario di Fare per Fermare il Declino all’edizione del ’61: sull’annuario nessun bambino con questo nome.

[…]

Ma Richetto lo difende: pare che in realtà avesse partecipato nei panni di Topo Gigio. Notare l’eleganza. Col tempo è peggiorato.

zecchino-8

Giannino, Giannino, Giannino…

così non si parla più di Fiorito, Belsito, Penati…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...