BBB+


 Rating Italia, verso il punto di non ritorno? Ecco quanto manca Il Sole 24 Ore 09/03/2013

Era nell’aria ed è arrivato. Il downgrade all’Italia da parte di Fitch è piovuto venerdì pomeriggio, a Piazza Affari spenta. Con quest’altro “notch” in meno (da A- BBB+) l’Italia perde l’ultima “A” nel giudizio sulla solvibilità del debito attribuito dalle tre sorelle statunintensi (S&Poor’s, Moody’s e Fitch) che da sole controllano il 90% dei mercato globale dei rating. […]

Il + ci sarà rimasto perchè abbiamo (ancora) Lamborghini e Ferrari.

Lamborghini festeggia 50 anni con un nuovo mito – Euronews 8/3/2013

amiura_largeNel 1963 Ferruccio Lamborghini fondava l’omonima casa automobilistica, a Sant’Agata Bolognese, un paesino al centro della terra dei motori. Per 50 anni il marchio italiano ha prodotto supercar uniche e potenti, facendosi conoscere in tutto il mondo. Dalla prima Lambo, la 350 GT, alla nuova Veneno, passando per la Miura, la Murcielago e la Gallardo. Auto per pochi, che tutti sognano. Lamborghini, la casa automobilistica che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo, compie 50 anni e festeggia il compleanno presentando al salone di Ginevra la nuova Veneno.

dopo il min.1:30 l’auto non la vedete più, mollatelo

.

Confronto tra LaFerrari, McLaren P1, Lamborghini Veneno: supercar al Salone di Ginevra 2013 – AllaGuida.it

Al Salone di Ginevra 2013 l’avvicinamento all’ora clou è stato progressivo. Tre cartucce in serie, sparate nella speranza che la propria fosse quella definitiva. Lamborghini, McLaren, Ferrari. Veneno, P1, LaFerrari. Le tre protagoniste assolute prima che si aprissero le porte del Salone alla stampa erano loro. Sollevati i veli sulle hypercar, ne è rimasta solo una. Prevedibile? Tutt’altro. La McLaren P1 si era già messa in mostra sotto forma di concept car al Salone di Parigi 2012 e quella esposta a Ginevra non ha rappresentato una novità assoluta per l’occhio dell’appassionato.Il primo colpo al cuore è arrivato con la Lamborghini Veneno, il modello del Cinquantenario, quello che deve incarnare i valori tipici Lamborghini. Ha colpito decisamente nel segno, lasciando a bocca aperta tutti, almeno per un paio d’ore. Quando sembrava che ci sarebbe stato un ex aequo nell’assegnazione di palma di più bella del Salone, il velo rosso col Cavallino si è sollevato. A parlare sono stati i click delle macchine fotografiche e i flash. LaFerrari aveva ridisegnato per l’ennesima volta il concetto di hypercar. Offuscata la McLaren P1, dimenticata la Veneno, con la sostituta della Enzo, la F150 LaFerrari ha fatto strage nei cuori degli appassionati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...